Leadership – Gestire la paura del cambiamento

di Mariella Bisaccia

I mutamenti sul lavoro possono creare timori e suscitare reazioni di chiusura. Determinante è il ruolo del leader che deve agire con tranquillità e trasparenza, accogliendo le emozioni dei collaboratori.

Ne è emerso che, anche in un contesto positivo come questo, le emozioni manifestate dalle singole persone (gioia ed entusiasmo, ma anche aspettativa, ansia, timore e preoccupazione) sono indice di una diffusa tensione da carico di lavoro e ansia da prestazione che vanno sapientemente incanalate e monitorate, se si vogliono mantenere gli standard elevati nel tempo e continuare positivamente l’evoluzione intrapresa. Il clima emotivo può essere estremamente mutevole…

Leggi tutto >>